Blog

Recensione tema Avada per WordPress

DI    ,

Avada, il tema multiuso più diffuso di WordPress

Inzio questa nuova serie con la recensione del tema Avada per WordPress.

Questo è uno dei temi più venduti sui marketplace e andremo ad analizzare i motivi di questo suo successo.

Un tema solido, costantemente aggiornato, che non richiede nessuna conoscenza di codice, sono solo alcune caratteristiche che contraddistinguono Avada dagli altri temi di WordPress.

Recensione tema Avada: che tipologia di tema è?

Avada è un tema che cade nella categoria dei multiuso. Questo perchè, grazie alla sua flessibilità e molteplici opzioni, può essere usato come tema per qualsiasi scopo. Che esso sia un portfolio, oppure un sito aziendale, oppure un ecommerce, con Avada potete realizzarlo.

Grazie al team di sviluppo di Themefusion è stato creato questo tema fantastico, che anno dopo anno, è migliorato aggiungendo nuove features e semplificando la vita a chi non conosce codici di programmazione.

Potete trovare questo tema per WordPress su uno dei più grandi marketplace di temi, cioè Themeforest, per la cifra di 60$.

Recensione tema Avada: analisi features
Ampia scelta di demo da cui inziare

La prima cosa che noterete in Avada, anche solo navigando nella live demo, è la grande quantità di layout e impostazioni di demo da cui partire a costruire il vostro sito in WordPress.

Che siate fotografi, medici, agenzie, palestre, negozi online oppure hotel, troverete la demo con cui partire adatta a voi.

Nutrito pacchetto di plugin incluso

Avada vi consegna tra le mani anche plugin, a pagamento e non, che garantiscono grande espansione di funzionalità alla realizzazione del vostro sito. Nel pacchetto sono attualmente inclusi:

  • Revolution Slider (pagamento)
  • LayerSlider WP (pagamento)
  • bbPress (free)
  • Event Calendar (free)
  • Woocommerce (free)
  • Contact Form 7 (free)

La cosa interessante è che in base alla scelta della demo di partenza, non vi chiederà obbligatoriamente di installare tutti i plugin sopra citati, mantenendo il vostro sito snello e veloce con i plugin che realmente vi servono o interessano.

Pacchetto plugin integrati spettacolare

Uno degli aspetto più interessanti nel recensire Avada, è scoprire quanta potenza nel core principale viene racchiusa.

Infatti scoprirete che nativamente Avada installa un suo spettacolare visual builder pieno di funzionalità, facendo concorrenza ai più famosi nel mercato dei plugin. Inoltre avrete uno slider che può sostituire i plugin (sempre compresi) esterni al tema. Sono slider più semplici, con meno opzioni di personalizzazione, ma che garantiscono comunque grandi effetti.

Durante il test, a dirla tutta, non ho nemmeno sentito la necessità di usare Revolution Slider o LayerSlider WP, che ho disinstallato quasi subito, andando ad alleggerire il sito da altri css o javascript.

Prima installazione e utilizzo

Dopo aver caricato i file necessari al funzionamento, vi basta attivare il tema ed Avada è pronto a funzionare.

L’unico step obbligatorio, prima dell’effettivo utilizzo, è l’installazione dei plugin necessari. Un passaggio che non vi porta via più di 5 minuti.

Successivamente non dovete fare altro che selezionare il vostro sito demo da cui iniziare e procedere all’importazione. Avada si occuperà di importare, configurare e impostare tutto il necessario per avere il vostro sito uguale identico alla demo e pronto a ricevere il vostro materiale.

Nient’altro da fare. Come si direbbe in altri settori: sito internet chiavi in mano!

Per quanto riguarda la facilità d’uso mi devo soffermare un attimo per esporvi alcune mie considerazioni.

Ricordiamoci che stiamo parlando di un tema per WordPress multiuso, quindi deve coprire più esigenze possibili!
Premesso questo, Avada, potrebbe prendervi un po’ di tempo prima che riusciate a prenderci confidenza e saperlo gestire in tutte le sue potenzialità.

Questo perchè ha moltissime opzioni, sotto-opzioni, configurazioni che possono spaesare a primo impatto.

Per quanto gli sviluppatori di Avada abbiano fatto un lavoro egregio, è normale che in un tema così vasto, siano necessari centinaia di opzioni.

Questo è uno dei pochi punti a suo sfavore. Armatevi di pazienza, studiatevi la documentazione allegata, navigate tra le opzioni del tema. Una volta imparate, avrete per le mani una macchina dalle infinite combinazioni e immense potenzialità.

Recensione tema Avada: voti finali


Seguici su Facebook

logo footer wolftrick